Forte dei Marmi: terzo scudetto consecutivo!

[:it]imagedi redazione – Se fosse calcio si scriverebbero fiumi di inchiostro e si riempirebbero ii palinsesti televisivi, ma l’hockey su pista non fa notizia…

La squadra rosso-blu versiliese entra nel mito con il terzo scudetto consecutivo vinto! In gara 5 al PalaForte i campioni di Lodi, già vincitori di Coppa Italia hanno dato filo da torcere e sono stati alla fine sconfitti per 6-3.

Questo il tabellino
Hockey Forte de Marmo: M.Pagnini, P.Gil, G.Maremmani, N.Mattugini, P.Cancela, D.Motaran, E.Torner, A.Orlandi, F.Stagi, M.Verona. All. P.Bresciani.
Amatori Wasken Lodi:
A.Verona, F.Ambrosio, F.Platero, A.Malagoli, O.Coppola, E.Pochettino, F.De Rinaldis, D.Illuzzi, A.Català, R.Porchera. All. P.De Rinaldis.
Marcatori Pt: 1:29 E.Torner (A), 19:00 A.Malagoli (B), 23:31 P.Gil (A).
Marcatori St: 0:30 P.Gil (A), 13:00 A.Verona (B), 18:31 (Pun) P.Gil (A), 20:28 F.Platero (B), 23:22 (Pun) P.Gil (A), 24:36 (Pun) P.Cancela (A).
Arbitri: Ferrari F. – Galoppi M.
Espulsi: F.Ambrosio (B), A.Malagoli (B).[:en]imagedi redazione – Se fosse calcio si scriverebbero fiumi di inchiostro e si riempirebbero ii palinsesti televisivi, ma l’hockey su pista non fa notizia…

La squadra rosso-blu versiliese entra nel mito con il terzo scudetto consecutivo vinto! In gara 5 al PalaForte i campioni di Lodi, già vincitori di Coppa Italia hanno dato filo da torcere e sono stati alla fine sconfitti per 6-3.

Questo il tabellino
Hockey Forte de Marmo: M.Pagnini, P.Gil, G.Maremmani, N.Mattugini, P.Cancela, D.Motaran, E.Torner, A.Orlandi, F.Stagi, M.Verona. All. P.Bresciani.
Amatori Wasken Lodi:
A.Verona, F.Ambrosio, F.Platero, A.Malagoli, O.Coppola, E.Pochettino, F.De Rinaldis, D.Illuzzi, A.Català, R.Porchera. All. P.De Rinaldis.
Marcatori Pt: 1:29 E.Torner (A), 19:00 A.Malagoli (B), 23:31 P.Gil (A).
Marcatori St: 0:30 P.Gil (A), 13:00 A.Verona (B), 18:31 (Pun) P.Gil (A), 20:28 F.Platero (B), 23:22 (Pun) P.Gil (A), 24:36 (Pun) P.Cancela (A).
Arbitri: Ferrari F. – Galoppi M.
Espulsi: F.Ambrosio (B), A.Malagoli (B).[:]

Cicloturismo e buon cibo per una Toscana a tappe

GF Pisa 2014-246-2di redazione – Arriva a febbraio la prima edizione di un evento nuovo che unisce turismo e sport:  il Tuscany Bike Challebge circuito di Gran Fondo Ciclosportivo, realizzato in collaborazione con Vetrina Toscana, che esprime un modo nuovo di vedere, concepire e vivere il ciclismo, con un connubio ideale tra atleta e territorio. Pedalare in Toscana vuol dire pedalare nella storia. Una storia che ha origini nella lontana civiltà etrusca e che vede numerose testimonianze sul territorio, per passare dal medioevo, con i molti borghi caratteristici che raccontano di un periodo così affascinante, che vede il suo apice nel Rinascimento, punto di massima espressione artistica e culturale, fino a scivolare verso un Novecento fatto di caffè letterari e di artisti che hanno ulteriormente rafforzato l’immagine della Toscana nel mondo. Scegliere la Toscana, vuol dire pedalare sotto la Torre di Pisa (il monumento italiano più conosciuto e riconosciuto nel mondo), vuol dire percorrere strade e piazze storiche, entrare tra le mura di Siena o nella magica atmosfera della Garfagnana provare la nuova esperienza del bike watching nel padule di Fucecchio La Toscana è una straordinaria macchina del tempo, dalla quale lasciarsi trasportare in un viaggio indimenticabile. Tuscany Bike Challange di fatto, esprime un modo nuovo di vedere, concepire e vivere il ciclismo, cercando di creare l’ambiente idoneo, dove gli appassionati da tutto il mondo, possano vivere nel migliore dei modi, e secondo i propri desideri, il mondo della bicicletta. Le classiche Gran Fondo, riviste in un’ottica evoluta, e le altre tipologie di kermesse che arricchiranno le manifestazioni, saranno organizzate in maniera tale da offrire agli appassionati, dal piacere della competizione, fino alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze. Originale il format tecnico adottato che consentirà di vivere ogni manifestazione al meglio sia sotto l’aspetto l’agonistico che sotto quello del puro divertimento, nonché turistico: le Gran Fondo Ciclosportive vedranno partenza a “griglie orarie” o “alla francese” e un’alternanza di tratti cronometrati a tratti turistici che permetteranno a tutti di godere del territorio senza rinunciare all’aspetto agonistico, i percorsi saranno tre: corto, medio e lungo opportunatamente segnalati. Nei pressi dei villaggi di partenza e di arrivo delle manifestazioni un mix tra aziende prestigiose del territorio toscano e grandi eccellenze enogastronomiche del comprensorio di ogni competizione che avranno modo di mostrare i propri prodotti grazie all’ampio spazio a loro dedicato all’interno di Open Tuscany Area e alla collaborazione di Vetrina Toscana agenzia della regione Toscana nata per valorizzare queste eccellenze, i partecipanti entreranno così in contatto con una terra come la Toscana ricca di imprenditori e culla del ciclismo, della cultura e del buon cibo. Piccoli villaggi itineranti caratterizzano, invece, i punti di ristoro dislocati lungo i percorsi di gara e opportunamente segnalati, diventeranno vere e proprie tappe-vetrina dove sostare e godere di quanto il territorio possa offrire. Il Tuscany Bike Challenge proporrà 5 manifestazioni. S’inizia l’8 marzo con la primissima edizione della Gran Fondo Strade Bianche – Trek, il 19 aprile si correrà la Gran Fondo dell’Isola d’Elba che precederà di una settimana la 19.a Gran Fondo Internazionale BMC – Il Diavolo in Versilia. Per avviarci verso la conclusione con la 2.a edizione della Gran Fondo Città di Pisa il 3 maggio e l’ultima prova del Challenge la 2.a Gran Fondo Montecatini Terme. A fare da corredo alla kermesse anche alcune prove Jolly. Su tutte l’originalissima Cronovintage “La Tirrenica”  che il 15 febbraio inaugurerà, infatti, il calendario degli appuntamenti 2015. Inserita all’interno del Giro d’Italia d’Epoca sposa una delle tendenze del momento legate al mondo vintage e delle biciclette d’epoca. Sarà il turno poi del Giro a Tappe dell’Isola d’Elba dal 13 al 15 aprile: cinque giorni indimenticabili in un luogo magico come l’Isola d’Elba. Infine ma non ultima la Ciclostorica “La Torre Pendente” in programma l’1 maggio a Pisa, sarà una pedalata non competitiva né agonistica con partenza ed arrivo dalla tenuta del Parco di San Rossore farà quindi rotta verso la meravigliosa Piazza dei Miracoli dove poter ammirare la famosa Torre pendente. Calendario 15 febbraio 2015: Cronosquadre Vintage La Tirrenica, che rappresenta una novità unica in Italia, un emozione da vivere sia da atleta che da spettatore. 08 marzo 2015: Gran Fondo Strade Bianche Trek (Siena) 12 aprile 2015: Gran Fondo Ciclosportiva dell’Isola d’Elba 26 aprile 2015: Gran Fondo BMC Diavolo in Versilia 03 maggio 2015: Gran Fondo Ciclosportiva Città di Pisa 07 giugno 2015: Gran Fondo Ciclosportiva Montecatini Terme Info: www.tuscanybikechallenge.it

Lucca: i grandi Cru della Costa Toscana in anteprima al Real CollegioLucca: the great Cru of the Tuscan Coast premiere at the Royal College

di Nadia Fondelli – Oltre 80 aziende e 400 etichette per scoprire il meglio della produzione costiera toscana. A cornice degustazioni guidate, seminari e show-cooking con grandi chef. E ancora i vini della Georgia in assaggio nella Sala Ospiti, la mostra-mercato con artigiani del gusto e l’Enoteca dei Grandi Cru per l’acquisto di tutti i vini presenti.

Un lungo e grande week end quello di sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 maggio 2013 al Real Collegio di Lucca per l’Anteprima dei vini della Costa Toscana, evento organizzato dall’Associazione Grandi Cru della Costa Toscanac he si fa in tre!
Una giornata in più infatti rispetto al passato; tre giorni in tutto per scoprire “l’altra Toscana” del vino, quella meno nota, nel suo tradizionale appuntamento annuale primaverile, giunto quest’anno alla XII edizione che porta in degustazione il meglio della produzione costiera: più di 80 viticoltori da Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno e Grosseto, fra grandi aziende e piccole realtà a conduzione familiare che si racconteranno nel bicchiere attraverso l’assaggio di oltre 400 etichette fra campioni “en primeur” e annate in commercio.

Losfondo sarà quello splendido e consueto del Real Collegio di Luccain Piazza del Collegio, che vedrà il susseguirsi di numerosi eventi con apertura il sabato e la domenica dalle 11 alle 20 e il lunedì dalle 11 alle 18.

Fra gli eventi da segnalare il ciclo dei laboratori tematici guidati da giornalisti ed esperti di settoree l’ormai consueta finestra extra-territoriale che dopo la Bulgaria poterà nella sala degli Ospiti i produttori dellaGeorgia che presentare territori ed etichette(con tema “Le cinquemila vendemmie: la Georgia fra tradizioni plurimillenarie e vini contemporanei),momento di incontro e conoscenza grazie al quale il pubblico potrà confrontarsi con prodotti non certo comune nel mercato nazionale!

Ad affiancare i tanti vini in assaggio – tutti acquistabili presso l’Enoteca saranno ancora una volta gli artigiani del gusto presenti al Real Collegio, protagonisti di una mostra-mercato che, oltre all’assaggio delle tante specialità presenti, permetterà una pausa pranzo fra una degustazione e l’altra.

L’Anteprima 2013 durerà come detto una giornata in più – il lunedì – rispetto alle passate edizioni, sempre aperta al pubblico, ma pensata in particolare per favorire la presenza degli operatori di settore, con possibilità di degustare i vini presenti in un clima di assoluta tranquillità e stabilire un contatto ancor più diretto con i produttori.

Informazioni:
Ingresso comprensivo dell’assaggio di tutti i vini 15 euro. 10 euro per soci Ais, Fisar, Onav e Slow Food, gratuito per gli operatori di settore (enoteche, ristoranti, wine-bar, distributori, agenti, importatori) previa consegna di biglietto da visita.

www.anteprimavini.com

di Nadia Fondelli – Over cialis daily 80 companies and 400 labels to find the best of the Tuscan coast. A frame tastings, seminars and show-cooking with great chefs. And yet the wines in the tasting room of Georgia Visitors, the fair-market with artisans of taste and the Grand Cru Wine Shop to purchase all the wines.

A great long weekend and one of Saturday 4 Sunday 5 Monday, May 6, 2013 at the Royal College of Lucca for the preview of the wines of the Tuscan Coast, an event organized by the Grand Cru Côte Toscanac he becomes three!
A day in fact more than in the past, three days in all to discover “the other Tuscan” wine, the less note in its traditional annual spring, now in its twelfth edition that brings in the best of taste coast: more than 80 winemakers from Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno and Grosseto, between large companies and small companies, family-run will be told in the glass through the tasting of more than 400 labels between samples “en primeur” and vintages on the market .

The background will be the usual splendid and the Royal College of Lucca in Piazza del Collegio, which will see a succession of several events with opening on Saturdays and Sundays from 11 to 20 and on Mondays from 11 to 18.

Among the events to be reported the cycle of thematic workshops led by journalists and experts in the field and the now familiar window extraterritorial that after Bulgaria poterà room Guest producers that present territories of Georgia and labels (with the theme “The five harvests: Georgia plurimillenarie between traditions and contemporary wines “), moment of encounter and knowledge through which the public can not deal with certain common products in the domestic market!

Alongside the many wines available for tasting – can all be purchased at the Enoteca will once again be the artisans of taste present at the Royal College, involved in a trade show in which, in addition to the taste of the many specialties present, will allow a lunch break between a tasting and the other.

Preview The 2013 will last as I said one more day – Monday – compared to previous editions, always open to the public, but designed in particular to facilitate the presence of the operators in the sector, with the possibility of tasting the wines in an atmosphere of absolute peace and establish a more direct contact with the producers.

Information:
Admission includes tasting of all the wines € 15. 10 € for members Ais, Fisar, Onav and Slow Food, free for industry professionals (wine bars, restaurants, wine bars, distributors, agents, importers) after delivery of business card.
www.anteprimavini.com

Versilia: Enolia per conoscere l’olio d’oliva di qualità Versilia: Enolia for discoverng extra virgin olive oil top quality

di redazione – Quattordicesima edizione per questa manifestazione che si terrà sabato 20 e domenica 21 Aprile nella Villa Medicea e nel centro storico di Seravezza.
I più importanti oli di qualità della Toscana, i prodotti tipici del territorio, la valorizzazione delle eccellenze delle altre regioni italiane, insieme a degustazioni, arte e musica.

Sono questi i motivi che anche hanno portato la Fondazione Terre Medicee ed il Comune di Seravezza ad organizzare Enolia.
In una Versilia identificata prevalentemente come terra di mare, Seravezza, vera e propria porta delle Apuane e già luogo di vacanza estiva prescelto dai Medici, conferma la formula per un fine settimana con un nutrito programma di eventi e degustazioni dislocate tra la Villa Medicea e il suo centro storico.

Protagonista, quest’anno più che mai, l’olio extra vergine d’oliva che è possibile degustare e confrontare presso gli stand provenienti da diverse località e regioni italiane.
Si possono poi assaggiare tantissimi prodotti provenienti da tutta Italia e come ogni anno verranno presentati alcuni prodotti eno-gastronomici da scoprire o ri-scoprire.

Il successo di Enolia è dovuto, in parte, anche al suo essere “contenitore” di una serie di eventi collaterali importanti che vedono protagonista anche il centro storico divenuto ormai a pieno titolo parte integrante della rassegna.
L’edizione di quest’anno, si preannuncia particolarmente ricca di eventi tesi a promuovere e far conoscere il territorio comunale di Seravezza e le sua peculiarità:

Sabato 20 aprile, subito dopo l’inaugurazione, la Fondazione Terre Medicee in collaborazione con Galatea Versilia lancerà l’itinerario in bicicletta: Pedalando tra gli ulivi: alla scoperta della storia e delle architetture della piana, mentre domenica mattina, alle ore 10,30 il ritrovo sarà proprio nella piazza del capoluogo comunale per la presentazione dell’itinerario culturale: Passeggiando a Seravezza: il centro storico e i suoi tesori nascosti. Per l’occasione giornalisti e blogger di settore che potranno commentare e proporre questi itinerari.

Informazioni : www.terremedicee.itwww.enolia.it

by redaction – Fourteenth edition for this event to be held on Saturday 20 and Sunday, April 21 at the Villa Medici, and in the center of Seravezza.
The most important quality oils of Tuscany, the typical products of the territory, the promotion of excellence in other Italian regions, along with tastings, art and music.

These are the reasons that led the Fondazione Medicea and the Municipality of Seravezza to organize Enolia.
In Versilia identified primarily as a land of sea, Seravezza, true gateway of the Apuan Alps and already summer vacation spot chosen by the Medici, confirms the formula for a weekend with a full program of events and tastings located in the Villa Medici and the Its historic center.

The protagonist, this year more than ever, the extra virgin olive oil that you can taste and compare the stands from different localities and regions Italian.
You can then try lots of products from all over Italy and like every year will present some food and wine to discover or re-discover.

The success of Enolia is due, in part, to his being a “container” for a series of important events that also partakes in the old town which has become a fully-fledged part of the show.
This year, promises to be particularly rich in events aimed at promoting and raising awareness of the municipality of Seravezza and its peculiarities:

Saturday, April 20, immediately after the inauguration, the Foundation in collaboration with the Medicean Galatea Versilia will launch the route by bike: Riding through the olive trees: to discover the history and architecture of the plain, while on Sunday morning at 10:30 am the meeting will be in the square of the capital city for the cultural presentation of the itinerary: Walking in Seravezza: the old town and its hidden treasures. For the occasion, journalists and bloggers in the sector who will comment and suggest these routes.

Information: www.terremedicee.it – www.enolia.it

Versilia: Seravezza Fotografia 2013, gli eventi di aprileVersilia Seravezza Photography 2013. The April events

di redazione – In programma per tutto il mese mostre collaterali, incontri di cultura fotografica, workshop e corsi

La decima edizione di “Seravezza Fotografia” che si svolge a Seravezza in Versilia dallo scorso 23 marzo e che proseguirà fino al 9 giugno è una manifestazione di respiro nazionale e internazionale che ogni anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia.

Organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza e con ipatrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e la direzione artistica di Ivo Balderi, anche quest’anno Seravezza Fotografia conferma le proprie linee guida presentando un programma con eventi di grande spessore e qualità.

La mostra principale, che sarà aperta fino alla fine della rassegna è quella del fotografo belga Bart Herreman dal titolo “Esefossevero” nelle sale del Palazzo Mediceo con orari dal giovedì al sabato dalle ore 15 alle 20 e la domenica ore 10 – 12; e ore 15 – 20.
Il 18 aprile alle Scuderie Granducali, vicino al Palazzo Mediceo, si apre la mostra “Il ritratto sociale. La fotografia come mezzo di denuncia” di Silvia Amodio. Aperta fino al 5 maggio dal giovedì al sabato e dalle 15 alle 20, la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20.
Dal 25 aprile al 9 maggio invece, presso la Birreria Casa sul Fiume, via Lombardi 38 si svolgeranno una serie di personali con il titolo “Obiettivo Seravezza”, aperte tutti i giorni dalle 10 alle 1 di notte chiuso il lunedì.

Per gli incontri di cultura fotografica si segnala il 13 aprile alle ore 17, sempre alle Scuderie Granducali, la presentazione del volume “Le stanze del cielo”.
Numerosi anche i workshop. Il 13 e 14 aprile dalle ore 10 alle 17 è in programma “Stampa fine art”, a cura di Gabriele Danesi presso la Casa dei giovani, via delle Contrade a Querceta; il 19, 26 e 27 aprila “Magia a colori” di Venezia a cura di Mariam Venzetto, dalle ore 18 alle 20 sempre alla Casa dei giovani di Querceta.
Proseguono, sempre alla Casa dei giovani anche i corsi di fotografia “Dalla pellicola al digitale” a cura di Andrea Bartolucci e Gabriele Danesi tutti i lunedì fino al 15 aprile dalle 21 alle 23; il corso di base di fotografia tutti i martedì dal 9 aprile all’11 giugno dalle ore 18.30 alle 20.30, a cura di Marian Vanzetto, il corso base per Photoshop, sempre il martedì dal 9 aprile ore 21, corso di fotografia avanzato ( tutti i giovedì dalle 21 alle 23) e il corso d reportage tutti i lunedì dal 22 aprile fino alla fine della rassegna ore 18.30 – 20.30.

Informazioni: www.seravezzafotografia.it Seravezza Fotografia è anche su twitter: @SeravezzaPhotoby redaction – The program for the entire month collateral exhibitions, cultural meetings photographic workshops and courses
The tenth edition of “Seravezza Photography” held in Seravezza in Versilia since last March 23 and will continue until June 9 is a manifestation of national and international level that each year successfully combines the great names in photography with a wide audience and the world of amateur photography.

Organized by the Foundation Medicean, by the Culture Department of the City of Seravezza and ipatrocinio of FIAF (Italian Federation of Photographic Associations) and the artistic direction of Ivo Balderi, this year Seravezza Photography confirms its guidance by presenting a program with events of great thickness and quality.

The main exhibition will be open until the end of the exhibition is that of the Belgian photographer Bart Herreman entitled “Esefossevero” in the Palazzo Medici with times from Thursday to Saturday from 15 to 20 and Sunday from 10 to 12, and hours 15-20.
On April 18, the Grand Ducal Stables, near the Medici Palace, opens the exhibition “The social portrait. Photography as a means of complaint “by Silvia Amodio. Open until May 5, from Thursday to Saturday and from 15 to 20, Sundays from 10 to 12 and from 15 to 20.
From April 25 to May 9, however, at the Brewery House on the River, by Lombardi 38 will be a series of personal with the title “Objective Seravezza”, open daily from 10 pm to 1 am Closed on Mondays.

For business meetings photographic culture is noted on April 13 at 17, again at Grand Ducal Stables, the presentation of the book “The rooms of heaven.”
There are also many workshops. On 13 and 14 April from 10 am to 17 is scheduled for “Fine art print”, edited by Gabriele Danes at the House of young people, because of Contradas in Querceta, 19, 26 and 27 open it “Magic Color” in Venice edited by Mariam Venzetto, from 18 to 20 always at the House of young Querceta.
Continuing, the House of the young also increasingly photography courses “From film to digital” by Andrea Bartolucci and Gabriele Danes every Monday until April 15, from 21 to 23, the basic course in photography every Tuesday from 9 April 11 June from 18.30 to 20.30, edited by Marian Vanzetto, the basic course for Photoshop, always on Tuesdays from 9 April at 21, advanced photography course (every Thursday from 21 to 23) and the course of reporting all Mondays from April 22 until the end of the exhibition 18.30 – 20.30.

Information: www.seravezzafotografia.it Seravezza Photography is also on twitter: @ SeravezzaPhoto